Sbiancamento dentale

Sbiancamento_Fotolia_31424272_XS
Sbiancamento dentale con il sistema Zoom:  avanzato, sicuro, efficace e veloce. E’ ideale per tutti i pazienti e dà risultati immediati!
I nostri denti assumono un colore giallastro per molteplici motivi: l’invecchiamento; il consumo di caffè, tè, vino rosso, fumo di sigarette e simili; danni congeniti allo smalto; assunzione di specifici antibiotici (tetracicline) durante la fase di sviluppo dei denti; denti non vitali o trattati endodonticamente.
Prima di eseguire lo sbiancamento dentale (una settimana prima circa) è necessario sottoporsi ad una seduta di detartraggio con levigatura e lucidatura della superficie dentale.
La seduta dura circa 90 minuti in completo relax ascoltando musica.
La procedura è semplice e viene attuata interamente all’interno del nostro studio.
Si comincia con la preparazione del campo che prevede l’isolamento delle labbra e delle gengive, solo i denti rimangono esposti.
Sui denti viene applicato un gel contenente perossido di idrogeno che attivato da una lampada penetra nello smalto e nella dentina schiarendo le sostanze coloranti da cui il dente è stato intaccato.La luce aumenta l’attivazione del perossido di idrogeno e ne facilita la penetrazione sulla superficie del dente.
Lo sbiancamento dentale è controindicato alle donne in gravidanza, durante l’allattamento, a persone che assumono farmaci sensibili a questo tipo di luce, persone che sono sottoposte a trattamenti di chemioterapia o radioterapia oppure pazienti con melanoma.
Durante le prime 24 ore è possibile avvertire sensibilità ai denti, che poi scomparirà utilizzando il gel al fluoro che vi verrà fornito in studio. Seguendo qualche indicazione post sbiancamento i vostri denti rimarranno a lungo più bianchi.
Si raccomanda quindi un’accurata igiene orale e l’utilizzo del filo interdentale.